19 e 20 maggio 2018 - tM Festival 2018
Antichi Forni - Asilo Ricci - Palazzo Buonaccorsi - CreaHub - Palazzo Conventati
MACERATA

Banchi d'assaggio - Laboratori di degustazione - Mostra fotografica "Io pure sarò vigna" - Cuochi di campagna - The Wine Lab - San Severino Blues Festival - Macerata racconta



PROGRAMMA
Dal 30 aprile al 20 maggio @ Macerata


ANTEPRIMA tM Festival
Lunedì 30 aprile 2018 @ Palazzo Buonaccorsi (Via Don Minzoni, 24)
Mostra "Io pure sarò vigna" di Hassan Badreddine
Inaugurazione e vernissage: lunedì 30 aprile ore 17:30
(in collaborazione con Macerata Racconta)
30 aprile - 17 giugno | ore 10-18 (chiuso il lunedì)

Mercoledì 9 maggio @ Auditorium Svoboda - Accademia di Belle Arti (via Berardi)
Ore 15
"La mia amicizia con il Maestro Mario Giacomelli"
Conferenza di Hassan Badreddine
Incontro con gli studenti, aperto ai cittadini

Dal 2 al 6 maggio - Terroir Marche a Macerata Racconta
Mercoledì 2 maggio @ Galleria Antichi Forni | ore 19,30
ENONOIR: L’ENIGMA DEL GIALLO
Incontro tra il giallo e il vino - appuntamento n. 1
conduce Valerio Calzolaio
degustazione curata da az. Fiorano e az. Fontegranne

Giovedì 3 maggio @ Galleria Antichi Forni | ore 19,30
ENONOIR: IL GIALLO ENIGMA
Incontro tra il giallo e il vino - appuntamento n. 2
conduce Valerio Calzolaio
degustazione curata da az. Cavalieri e az. Fontegranne

Venerdì 4 maggio @ Galleria Antichi Forni | ore 19,30
ENONOIR: LA CAMERA CHIUSA
Incontro tra il giallo e il vino - appuntamento n. 3
conduce Valerio Calzolaio
degustazione curata da az. Malacari e az. Fontegranne

Domenica 6 maggio @ Galleria Antichi Forni | ore 19,30
ENONOIR: IL GIALLO CONTEMPORANEO
Incontro tra il giallo e il vino - appuntamento n. 4
conduce Valerio Calzolaio
degustazione curata da az. Tomassetti e az. Fontegranne

VENERDI' 11 e SABATO 12 MAGGIO @ Galleria Antichi Forni
Terroir Marche alla Festa dell'Europa 
Terroir Marche Progetto Europa
Le Marche (IT) chiamano la Mosella (D)
Durante gli Aperitivi Europei selezione di vini biologici marchigiani e tedeschi accompagnati da spuntini e assaggi dell’associazione Cuochi di Campagna.


FESTIVAL 2018

Sabato 19 maggio ore 10:30 @ CREAHUB (via Gramsci, 29)
Workshop "The Wine Lab & Terroir Marche"
In collaborazione con UniMc – The Wine Lab
- Il progetto The Wine Lab
Prof. Alessio Cavicchi - Università di Macerata
- Fare web marketing dei vini e dei territori con l'ecosistema digitale aperto Wikipedia
Prof. Pierluigi Feliciati - Università di Macerata
- Presenza femminile e generazioni familiari nelle imprese vitivinicole. Le donne di Terroir Marche
Prof.ssa Isabella Crespi - Università di Macerata

SABATO 19 e DOMENICA 20 maggio @ Antichi Forni (via Piaggia della Torre, 4)
TerroirMarche in fiera banchi di assaggio e vendita
180 vini – 18 cantine marchigiane
ospiti: Lucca Biodinamica & Ecovin Mosella
dalle ore 16 alle ore 22
Ingresso 13 euro (10 euro per soci AIS, FIS, FISAR, ONAV, Slow Food, Aspi, AIES)
c/o Antichi Forni (via Piaggia della Torre, 4)

Terroir Marche Mini-Lab @ Antichi Forni (via Piaggia della Torre, 4)
Orari:  Sabato 19 maggio - ore 17 e ore 18:30 / Domenica 20 maggio - ore 17 e ore 18:30
Approfondimento informale sui vini e i terroir marchigiani con due appassionati sommelier amici di Terroir Marche: Loretta Liera e Maurizio Silvestri.
I laboratori avranno una durata di mezz'ora, sono gratuiti e potranno essere prenotati direttamente all'ingresso della fiera (fino ad esaurimento posti).

19 maggio @ Asilo Ricci (Vicolo Asilo Ricci, 36 - dietro lo Sferisterio)
I laboratori di TerroirMarche
Laboratori tematici, condotti da esperti e giornalisti di fama nazionale e internazionale.
Solo su prenotazione. 
Chi si iscrive ad almeno un laboratorio potrà usufruire di tutte le attività del Festival (banchi di assaggio per il giorno del laboratorio prenotato, accesso alla mostra "Io pure sarò vigna" di Hassan Badreddine e il concerto curato da San Severino Blues).
Info e prenotazioni: Emanuele Tartuferi info@terroirmarche.com

- Ore 16.00
LABORATORIO "MERENDA MARCHIGIANA"
Per un pomeriggio dimentichiamo degustazioni alla cieca, verticali, orizzontali, punteggi e tutto quel vivisezionare che troppo spesso facciamo al liquido che versiamo nel bicchiere. Per un pomeriggio il vino non sarà l'oggetto delle nostre attenzioni, ma sarà il soggetto che ci farà incontrare gli altri interpreti della tavola Marchigiana: salumi, formaggi, prodotti del mare e dei fiumi, pane e olio. A raccontarli saranno direttamente i produttori artigiani, preziosi custodi della sapienza gastronomica del territorio. Seduti a tavola con i produttori di Terroir Marche, torneremo a passarci le bottiglie di mano in mano e a scambiarci opinioni nel più autentico spirito conviviale. Il Virgilio che ci guiderà in questo viaggio, sarà un figlio prediletto della ristorazione marchigiana, quel Maurizio Paparello oggi di stanza al Ristorante Salumeria Roscioli di Roma e per molti anni protagonista della sala e, soprattutto, della cantina del Ristorante Le Case di Macerata.
Costo: 40 euro (35 euro in caso di partecipazione al laboratorio "Rinascimento biodinamico")

19 maggio Palazzo Conventati (Piaggia della Torre, 6)
- Ore 20.00 Concerto per TerroirMarche 
SUPERDOWNHOME
a cura di San Severino Blues Marche Festival
Ingresso libero
(in caso di maltempo il concerto si svolgerà all’interno dell’Asilo Ricci)

20 maggio @ Palazzo Buonaccorsi (Via Don Minzoni, 24)
Ore 11:30 - Presentazione del libro "E' un vino paesaggio. Pratiche e teorie di un vignaiolo planetario in Friuli" (DeriveApprodi editore, 2017)
alla presenza dell'autrice Simonetta Lorigliola
A seguire aperitivo

20 maggio @ Asilo Ricci (Vicolo Asilo Ricci, 36 - dietro lo Sferisterio)
I laboratori di TerroirMarche

- Ore 16.00
LABORATORIO "RINASCIMENTO BIODINAMICO" : LA STORIA E I VINI DI LUCCA BIODINAMICA
La coinvolgente storia di rinascita di un territorio con un glorioso passato agricolo alle spalle che grazie all'impulso biodinamico è diventato un modello di sviluppo agricolo , capace di valorizzare il lavoro di tanti giovani agricoltori impegnati nel recupero di vecchi vigneti sopravvissuti all'abbandono delle campagne dell'ultimo dopoguerra. La biodinamica intesa come strumento per aggregare e coinvolgere nuovi soggetti, piuttosto che come vessillo da sbandierare sulla torre del proprio feudo. La moderna incomunicabilità tra città e campagne distrutta a colpi di Humus. L'enfant du pays Fabio Pracchia ci racconterà la rivoluzionaria esperienza di "Lucca Biodinamica" attraverso l'energia dei vini prodotti dai suoi vignaioli.
Costo: 30 euro (25 euro in caso di partecipazione al laboratorio "Merenda marchigiana")

La città e la campagna del festival
Nei giorni della manifestazione i possessori del biglietto del festival avranno a disposizione:
• visite turistiche guidate in città su prenotazione (gratis) 19/20 maggio
Visite gratuite ai musei e monumenti della città incluse nel biglietto d'ingresso alla Fiera e ai laboratori. Ritrovo ore 15:30 in piazza della Libertà sotto la Torre dell'orologio
• assaggi e spuntini dei “Cuochi di Campagna” 11/12 e 19/20 maggio

GRAZIE AL CONTRIBUTO DI:

CON IL PATROCINIO DI:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti che si utilizzino i cookie.