MATELICA

 

Matelica

 

Fin dal 1500 è attestata la vocazione alla coltivazione della vite della valle Camertina: l'unica delle Marche ad avere una disposizione Nord-Sud, l'unica ad essere chiusa al mare con caratteristiche di clima continentale e grandi escursioni termiche tra giorno e notte.
Un'eccezionale anomalia che unita al matrimonio storico e privilegiato di queste terre con il Verdicchio, garantisce la qualità e l'unicità di uno dei vini bianchi più apprezzati d'Italia.
Viticoltura di montagna, a 450 metri sul livello del mare, su terreni ricchi di calcare e scheletro, con inverni molto freddi ed estati calde: condizioni che esaltano l'aromaticità e la sapidità dei vini di questo piccolo e prezioso terroir.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti che si utilizzino i cookie.