20 e 21 maggio 2017 - tM Festival 2017
Antichi Forni - Teatro della Società Filarmonico Drammatica - Palazzo Buonaccorsi
MACERATA

Banchi d'assaggio - Laboratori di degustazione - Mostra Fotografica: "Le Marche di Mario Dondero" - Cuochi di campagna - San Severino Blues Festival



LABORATORI

Luogo: Teatro della Società Filarmonico Drammatica, Macerata. Costo: 30 euro (25 euro in caso di partecipazione a più laboratori).

Ai laboratori sarà possibile accedere solo previa prenotazione. La conferma della prenotazione avverrà solo dopo l’avvenuto pagamento della relativa quota. Chi si iscrive almeno ad un laboratorio potrà usufruire gratuitamente di tutte le attività del Festival (banchi di assaggio per il giorno del laboratorio prenotato, accesso alla mostra "Le Marche di Mario Dondero" e il concerto al Teatro della Società Filarmonico Drammatica).

Info e prenotazioni: Emanuele Tartuferi info@terroirmarche.com

Sabato 20 maggio, ore 11.00
Il lato scuro dell'Adriatico
Un enorme blocco di calcare bianco emerge dal mare adriatico dividendo di fatto la costa: il Monte Conero. Affacciato su un mare interno che è patria di grandi vini bianchi, il terroir del Conero, la cui DOC festeggia quest’anno i 50 anni, è diventato famoso per il colore scuro del suo Montepulciano. La giornalista tedesca Veronica Crecelius ci guiderà nell’approfondimento di una denominazione dalle potenzialità ancora non pienamente esplorate grazie a diverse annate di due vini simbolo del Conero: il Dorico di Moroder ed il Grigiano di Malacari.

Vini in degustazione:
Moroder - Rosso Conero 1990
Moroder – “Dorico” 1995
Malacari - “Grigiano” 1998
Malacari - “Grigiano” 2000
Moroder – “Dorico” 2001
Malacari - “Grigiano” 2006
Malacari - “Grigiano” 2008
Moroder – “Dorico” 2013

Scarica versione .pdf completa delle biografie dei relatori e delle informazioni sui laboratori (download).



Sabato 20 maggio, ore 15.00
Il Pecorino in verticale
Il vitigno star del terroir Piceno alla prova del tempo. Simon Woolf, giornalista inglese di stanza ad Amsterdam, racconterà bottiglie di Pecorino prodotte dal 2001 al 2013 allo scopo di esaltare la complessità e la struttura di un un grande bianco dal sicuro successo commerciale ma dal passato relativamente recente.

Vini in degustazione:
Aurora – “Fiobbo” 2001
Aurora – “Fiobbo” 2003
Fiorano – “Donna Orgilla” 2005
La Valle del sole - Pecorino 2007
Fiorano – “Donna Orgilla” 2008
Fiorano – “Donna Orgilla” 2009
Pantaleone – “Onirocep” 2010
La Valle del sole - Pecorino 2011
Pantaleone – “Onirocep” 2013
PS Winery - Pecorino 2014

Scarica versione .pdf completa delle biografie dei relatori e delle informazioni sui laboratori (download)


Sabato 20 maggio, ore 17.00
La luce e il colore delle Marche: dall'arte al vino andata e ritorno
Un terroir è solo l’insieme di variabili geologiche e climatiche o esprime anche il genius loci? Le opere d’arte create e custodite in un territorio ci dicono qualcosa anche delle vigne e dei vini ivi prodotte? Un viaggio affascinante alla scoperta della cultura e della natura delle Marche con Armando Castagno e Monica Coluccia.

Il laboratorio prevede un percorso interattivo di degustazione di 10 vini serviti alla cieca "abbinati" ad altrettanti quadri, in un incontro virtuoso tra vino e arte.

Scarica versione .pdf completa delle biografie dei relatori e delle informazioni sui laboratori (download)

Domenica 21 maggio, ore 11.00
La Borgogna del sud nei vini degli Artisans-Vignerons
(IL LABORATORIO E' SOLD OUT!)

Oltre 200 km a sud di Chablis, quasi 100 a sud di Beaune, c'è una Borgogna che non ti aspetti: è il Mâconnais, la porzione più meridionale del vigneto borgognone. Qui è attiva già da qualche anno una cellula di vignaioli di talento, scrupolosi e combattivi come quelli di Terroir Marche. Giampaolo Gravina ce li presenta e ci guida alla scoperta dei loro vini.

Vini in degustazione:
Domaine Valette - Macon-Chaintré 2013
La Soufranière - Poully-Vinzelles Climat “Les Quarts” 2015
Domaine des Vignes du Maynes - Bourgogne Cuvée Auguste, Pinot Fin 2014
Chateaux des Rontets - Pouilly-Fuissé “Pierfolle” 2013
Domaine de Thalie - Bourgogne Pinot Noir 2015
La Cure, Nicola Maillet - Macon Verzé “Le Chemin Blanc” 2015
Domaine Saumaize-Michelin - Puilly-Fuissé - “Clos” sur la Roche 2012

Scarica versione .pdf completa delle biografie dei relatori e delle informazioni sui laboratori (download)


Domenica 21 maggio, ore 15.00
Castelli di Jesi e Matelica: territori da bere tutti i giorni
L’area del Verdicchio da qualche tempo è oramai stabilmente fra le zone più in voga se pensiamo a vini bianchi “importanti”. Ma la sua grandezza sta anche nella capacità di regalare vini dalla beva immediata, vini “quotidiani” e semplici che però sfidano naturalmente il tempo, quasi senza volerlo. Laboratorio guidato da Alessio Pietrobattista.

Vini in degustazione:
La Distesa - “Terre Silvate” 2007
Pievalta – “Dominé” 2008
Cavalieri” – “Cavalieri” 2009
Liana Peruzzi – Peruzzi Metodo Classico 2010
Antonio Failoni - Verdicchio 2011
Coldicorte - Verdicchio Cl. Sup. 2012
La Marca di San Michele – “Capovolto” 2013
La Marca di San Michele – “Capovolto” 2014
Di Giulia – “Gentile” 2015
Coldicorte – “Tobia” 2016

Scarica versione .pdf completa delle biografie dei relatori e delle informazioni sui laboratori (download)

GRAZIE AL CONTRIBUTO DI:

CON IL PATROCINIO DI:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti che si utilizzino i cookie.